Se non hai un iPhone… Hai meno problemi

Se sei riuscito a superare il titolo del post sei a buon punto, e soprattutto non sei uno di quei droidiani duri che si vedono in giro. Premetto che odio l’iPhone, è un telefono demmerda iperpagato che fa tutto, ma quando serve a fare una cosa basilare quale chiamare… Ahimé, è scarico.
Ma dopo questa sagra delle ovvietà, sono qui per parlarvi della peggio categoria al mondo di persone. I possessori di iPhone, che non lo sanno usare. Ecco. Sono loro. Quelli che scegliendo di spendere uno stipendio per sto telefono, condannano a morte quelli come me che poi devono stagli dietro a spiegargli come funziona.
Sono fortemente convinta che la percentuale di in-utilizzatori dell’iPhone ma possessori del terminale superi la metà dei possessori totali.

Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare [cit]

Come iPhone con solo le app di default installate perché “non so scaricare le app” o “non ho una carta di credito per farmi l’ID Apple”. Allora. Nel caso 1 ti tieni il tuo 3330, che fa le stesse cose per le quali utilizzi il tuo telefono attualmente, meglio e con una batterylife maggiore (che nerdata sta parola). Nel caso 2, diamine. Hai 800€ di telefono e non hai una cazzo di carta di credito/prepagata? Giuro, che quando vedo questa situazione, mossa a compassione nei confronti di quel terminale in mani sbagliate, propongo di associare al loro id Apple una delle mie tante prepagate vuote. Almeno così qualcosa fanno. Stesso discorso del “ma hai whatsapp?” “eh no, si paga”. 79 centesimi. Dico io, sarà l’unica app che si e no userai e non spendi 79 fottuttissimi centesimi dopo che ne hai spesi 1000 volte tanti per quel cazzo di telefono. Io sono contro il jailbreak per lo stesso motivo. Qui in tanti mi odieranno, ma è così. Avete ragione nel dire che il terminale è mio una volta acquistato e posso farne quello che voglio. Ma io resto dell’idea che quelle 4 app utili che magari costano qualche centesimo, le compro volentieri, dopo averne spesi tonnellate di più per stammerda.
Chiudendo il discorso economico della cosa (senza dubbio il più rilevante) mi soffermo un secondo sulla sfortunata categoria dei novelli possessori di iPhone. Quelli che postano messaggi sui social network tipo “ho preso l’iPhone, mandatemi un messaggio col vostro numero”. Porcaputtana. Sembra che importare la rubrica in sto telefono sia impossibile ad una forma vivente e pensante di questo mondo. Ci sono mille modi per poterlo fare ma no. Devi scriverlo su facebook che il tuo cazzo di nuovo telefono è attualmente senza rubrica e aspetti di riempirla man mano che la gente ti da il numero, supponendo che lo voglia fare dopo questa tua esternazione. Io per esempio non lo farei.

Questo articolo è scaturito dopo l’ennesima teleassistenza da un’ora e mezza per spiegare a una che il telefono va per forza utilizzato assieme ad iTunes. “eh ma io non so usare il pc”. “eh ma allora non ti compri sto telefono”.

Fateci caso. I possessori di iPhone specie 4 o 4s (che dal di fuori non differiscono), sono quelli che te lo sbattono in faccia al bar quando prendono l’aperitivo, o al ristorante, piazzandolo sul tavolo in bella vista.

È tutta una questione di status symbol. Il marciume della società moderna.

Detto questo. Torno a dormire. Sono le 4 di mattina. Non avevo sonno, ho aperto l’apposita app wordpress sul mio iPhone, e ho scritto questo articolo.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: